Come faccio a diventare un trader di successo?
La risposta a questa domanda è molto più semplice di quanto ci si immagini, basta infatti disciplina, pratica e strategia.
Un trader superstar deve racchiudere tutte queste caratteristiche e non solo una.

Trovare un buon asset o anche una strategia interessante probabilmente è la parte facile.
La parte più difficile è quella che spesso si dà per scontata: sviluppare la disciplina necessaria. E’ proprio qui che molti traders falliscono.
Sembra semplice, ma la realtà dimostra che è quasi impossibile, basti pensare che appena il 4% dei traders riesce nell’impresa.

Cosa fare quindi? Ha senso seguire dei corsi? E se si, a quel punto avrò tutti gli strumenti necessari per poter cominciare a guadagnare in questo settore?

La risposta è ovviamente no, e in questo sito non supportiamo teorie o tesi che vendono sogni, come per esempio poter diventare ricco nel giro di qualche settimana.
Per il semplice motivo che non è possibile.

La chiave del successo non sta nel software che si utilizza, nè nel broker o negli indicatori di mercato. La chiave sta nella nostra attitudine e capacità di controllo e gestione di noi stessi.

Come uscire quindi da quel gruppo composto dal 96% di traders che falliscono?
Pochi di questi credono di farne parte, approcciandosi al traiding in maniera superficiale o pensando di giocare al casino, altri credono che se perdono prima o poi saranno fortunati per guadagnare e rifarsi delle perdite, altri ancora si avviliscono e credono che non riusciranno mai nell’impresa.

Saper sviluppare una disciplina e rimanere padroni di se stessi è la chiave per riuscire nel mondo del trading.

Se non si è dotati di sufficiente autostima il rischio di finire nel vortice del perdente dandosi le colpe è sempre dietro l’angolo.
E con una attitudine negativa, purtroppo i risultati tarderanno ad arrivare. O forse non arriveranno mai.

Il trader di successo non si colpevolizza, non incolpa neanche il software o il broker.

Il trader di successo lavora sulle strategie, studia i mercati, lavora sul proprio ego, apprende dagli errori e pondera bene le proprie azioni, delinea una strategia di money management sostenibile e realistica, cominciando a lavorare anche sulle proprie abitudini cercando il giusto equilibrio.

Ci vuole disciplina per sviluppare sane abitudini nella vita così come nel trading, bisogna imparare a seguire le regole e farne buon uso, non evitarle.

Tutto ciò che serve è quindi la disciplina, anche nell’imparare a sviluppare sane abitudini, seguire le regole, e supportati da una grande strategia si sarà sulla strada per diventare un trader di successo!

Quindi come cominciare a “pensare” da trader di successo?
Seguono delle semplice regole. 

Lavora sul tuo Ego e sull’autostima
Prima di entrare nel mercato del trading lavora su te stesso, sul tuo ego e la tua autostima.
Perfeziona te stesso, datti delle regole, datti il tempo, non avere fretta.
I risultati arriveranno ma non se speri di poter cambiare la tua vita velocemente. Come tutto nella vita serve determinazione e volontà di successo.

Non diventare dipendente
Impara a gestire il tempo ed evita di diventare dipendente dal trading. Il rischio è molto alto, e solo uno spirito forte riuscirà a trovare il giusto equilibrio tra trading e vita privata senza cadere nella dipendenza.

Utilizza i Demo
Utilizza i Demo fino a quando i tuoi guadagni anche se virtuali hanno raggiunto somme considerevoli. Ma ricorda di utilizzare il demo con lo stesso impegno e “sensazione di rischio” che avresti se stessi investendo denaro virtuale.

Sii Paziente 
Sii paziente e non volere troppo subito, non funziona così. La pazienza e la perseveranza è la virtù dei forti.

 

Chiediti se ti piace davvero il trading
La vita è troppo breve per fare qualcosa che non ci piace.
Entrare nel mondo del trading è stancante e richiederà molte energie. Non è un modo per fare soldi facilmente.
Devi amare farlo per poter guadagnare e vivere di questa attività.

Impara a riconoscere i momenti giusti per fare trading 
Impara quando fare trading e quando no. Evita i venerdì o i grandi eventi politici, G7 o riunioni tra le potenze economiche), così i periodi di vacanza, bassi volumi, quali agosto e dicembre.
Prendi anche tu una pausa.

Impara ad aumentare i profitti e limitare le perdite
Come? Limitando il numero di transazioni a per esempio 3 al giorno, smettere se hai guadagnato due volte di seguito o se hai perduto.
Non lasciarci vincere dall’avidità. Non sei un giocatore d’azzardo, sei un trader!

Tieni traccia dello storico del tuo trading
Documenta le tue azioni di trading in un diario e analizzane i dati, quelli vincenti e quelli perdenti.
Ti aiuterà a capire come, anche senza accorgertene, stai ripentendo degli schemi sbagliati, e sarà proprio in quel caso che potrai migliorare la tua strategia.

 

In conclusione, la formula per diventare un trader di successo non esiste, lavora su te stesso, fai pratica, non ti abbattere, impara dai tuoi errori e dai tuoi successi, credi in te stesso e ama quello che fai.
Queste in fin dei conti sono delle regole da applicare a prescindere dalla professione che abbiamo deciso di svolgere e volte unicamente a fare della nostra vita, una vita felice e soddisfacente.